USURAONLINE.COM: Legge salva-suicidi: annullato debito da 1 milione di euro

Una coppia di 40enni di Pavia nel 2008 aveva preso in gestione attraverso la sua società in nome collettivo un distributore di benzina

Una via di uscita si è concretizzata, fortunatamente, attraverso la legge n.3/2012, la cosiddetta salva-suicidi. Un provvedimento, questo, che ha disciplinato la gestione del sovraindebitamento dei contribuenti, sancendo il principio secondo cui si ha il diritto a pagare solo una parte della pendenza, compatibile con il proprio reddito e la necessità di condurre una vita dignitosa.

Così, il Tribunale di Pavia ha stabilito che la coppia pagherà 80mila euro, la gran parte dei quali ricavati dalla vendita all’asta della casa, e il residuo debito da un milione di euro verrà cancellato.

Clicca qui per leggere l’articolo completo di usuraonline.com