Tribunale di Brescia: due avvocati beneficiano della legge sul sovraindebitamento

Un altro successo per lo Studio Pagano & Partners in materia di sovraindebitamento e la particolarità del caso è che i clienti sono due avvocati.

Due coniugi, non più giovani, avvocati affermati specializzati in diritto amministrativo e tributario che nella loro carriera professionale hanno anche avuto tra i loro clienti vari Comuni si sono ritrovati in difficoltà economiche per investimenti immobiliari che si sono poi rilevati errati.
Gli avvocati in un primo momento si sono rivolti ad un altro professionista affinché si occupasse della procedura di sovraindebitamento. Purtroppo l’operato di questo avvocato non è stato proficuo, nonostante i clienti avessero sempre provveduto al pagamento delle sue parcelle e l’Avv. Monica Pagano, insieme all’Avv. Matteo Marini, sono intervenuti quali loro legali in una fase in cui già l’OCC era stato nominato.
Ripresa in mano tutta la posizione e dandogli la possibilità di continuare ad esercitare la professione, lo Studio Pagano è riuscito ad ottenere, in data 26 Aprile, dal Tribunale di Brescia, il decreto di apertura della procedura di liquidazione del patrimonio di entrambi di avvocati, permettendogli di usufruire dei benefici della legge 3/12.