Tribunale di Cremona: illegittimità della commissione di Massimo Scoperto

Il Giudice stabilisce che "Benché pattuita, la commissione di massimo scoperto è comunque illegittima"

Nel caso di specie il Giudice, accogliendo le richieste della società attrice e a seguito di nomina di consulenza tecnica come dalla stessa richiesto, ha condannato la Banca a restituire alla cliente assistita dallo studio Pagano circa 28.000 euro di commissioni illegittime.

In particolare, nel caso de quo, la CMS è nulla per mancanza di causa, in quanto applicata costantemente sull’ammontare massimo dell’utilizzato o sulla misura massima dello sconfinamento e non con funzione di provvigione sull’accordato o sull’accordato al netto dell’utilizzato.

Trovate uno stralcio della sentenza in allegato.